L' affondamento del Capacitas. San Vincenzo e i suoi relitti

L' affondamento del Capacitas. San Vincenzo e i suoi relitti

Il 30 Giugno 1941 alle ore 11:00 il sommergibile olandese O23 avvista un grosso vascello che sta navigando verso sud davanti a San Vincenzo.

L'obbiettivo si presenta come un grosso cargo a pieno carico. Alle 12:00 l'O23 si trova a solo mezzo miglio dalla costa, in buona posizione per attaccare. Il Capacitas è a circa 4,5 miglia dalla costa, e procede ad una velocità, più o meno, di 9 nodi. L'O23 lancia 4 siluri, uno ogni 15 secondi. Tre colpiscono il cargo: uno davanti, uno sotto il ponte e uno sotto il fumaiolo. In poco tempo, dopo essere stata colpita, la nave si inclina su un fianco, affondando su un fondale di circa 80 metri.