Italo Svevo. Il sogno e la vita vera

Italo Svevo. Il sogno e la vita vera

A ottant'anni dalla morte, l'opera di Italo Svevo rappresenta uno dei valori letterari più solidi e rilevanti del Novecento italiano. Le sue pagine fanno parte ormai di una comune e condivisa esperienza di riflessione sulla condizione umana, che si è incardinata negli strati profondi dell'opinione e del gusto. La situazione editoriale e degli studi offre finalmente, oggi, una più completa rappresentazione dell'ampiezza degli interessi e delle sperimentazioni di scrittura che Svevo praticò, con coerenza e lucidità, passando attraverso incomprensioni e insuccessi, e facendo i conti quotidianamente con una percezione conflittuale, mai appagata, mai risolta, del suo rapporto con la letteratura. In questo volume, dodici studiosi di diversa formazione e provenienza provano a ripercorrere i filoni più fertili della narrativa, del teatro,della saggistica sveviana, con l'intento di verificarne la tenuta e la perdurante suggestione. Nella varietà dei metodi e degli approcci adottati, i loro testi configurano un'immagine di scrittore intellettualmente ed eticamente rigorosa, non riducibile alle posizioni di un generico o sofistico relativismo, ma anzi concentrata su un obiettivo altissimo di verità, su un'idea di civiltà che oltrepassi l'orrore della guerra e della norma borghese,e in cui le forme della libertà individuale sappiano ancora rinnovarsi e resistere.

Una raccolta delle frasi più belle di Italo Svevo.

Nella prefazione del libro il sedicente psicoanalista Dottor S.

'E' un modo comodo di vivere quello di credersi grande di una grandezza latente'. Cognome: Nome: Titolo opera: Abati: Antonio: Delle Frascherie di Antonio Abati fasci tre Il cavaliere Cioffi Michele ti dà il benvenuto. Italo Svevo Ettore Schmitz La coscienza di Zeno. Edizione di riferimento: Italo Svevo, Tutte le opere, edizione diretta da Mario Lavagetto, vol.

II “Racconti.

it Home - chi siamo - storia - dove siamo - contatti - i numeri - x il sociale - DVD - GTTour - sostienici Giorgio Nardi. I poeti, gli scrittori e la Prima guerra mondiale di M. Una raccolta delle frasi più belle di Italo Svevo. 'E' un modo comodo di vivere quello di credersi grande di una grandezza latente'. - E' una bella prigione, il mondo. Edizione di riferimento: Italo Svevo, Romanzi, Einaudi‒Gallimard, Torino 1993, a cura di Mario Lavagetto. I poeti, gli scrittori e la Prima guerra mondiale di M. ( Shakespeare, Amleto ) La storia del libro segue una serie di innovazioni tecnologiche che hanno migliorato la qualità di conservazione del testo e l'accesso alle informazioni, la.

Un orrore. 1933: il New Deal Il crollo della borsa e la crisi economica squalificarono, di fronte all'opinione pubblica americana, gli ambienti capitalistici che durante gli.