Filosofia contemporanea

Filosofia contemporanea

La filosofia contemporanea prende avvio dalla revisione e dalla riformulazione del pensiero kantiano,che già pone le premesse dei successivi sviluppi. La filosofia contemporanea trova la sua delimitazione iniziale, secondo la comune storiografia filosofica, nel periodo in cui i grandi ideali e sistemi di pensiero ottocenteschi declinano di fronte alle tragedie e alle disillusioni tipiche del Novecento.

Dalla filosofia del Romanticismo e dalla corrente dell'idealismo hegeliano si passa al materialismo storico di Marx e al pessimismo di Schopenhauer.